20160520-la-scomparsa-del-caravaggio

Mentre al Castello Ursino si tiene la mostra Da Giotto a De Chirico, i tesori nascosti curata da Vittorio Sgarbi, al CUB- Castello Ursino Bookshop abbiamo cambiato tutta l’esposizione. Abbiamo fatto spazio alle letture e ai gadget a tema, abbiamo rielaborato tutti gli scaffali per dare maggiore visibilità ai titoli in nostro possesso. E’ stato così… Continue reading

9788811670674_0_0_1518_80

Oggi vi parlo di Prometto di sbagliare di Pedro Chagas Freitas, perché ogni tanto fa bene ricordare libri che ci sono piaciuti davvero tanto, non solo perché letti in un momento azzeccato, ma anche perché consentono al lettore di ricucire insieme pezzi sfilacciati di vita, di ricomporre cocci di passato che altrimenti resterebbero frammenti inutili… Perché,… Continue reading

234_1945

Orecchio Acerbo, come sapete, è sia per Mari sia per me una delle case editrici più belle e interessanti del panorama editoriale italiano. I libri pubblicati da Orecchio Acerbo sono tutti speciali, interessanti e (anche semplicemente) bellissimi sul piano prettamente sensoriale: bella carta, stampa eccezionale, buon profumo, rilegatura particolare… Poi, se passiamo sul piano letterario:… Continue reading

IMG_2264.JPG

Godiamoci ancora i regali che abbiamo ricevuto per il Phd appena conseguito. E fra i tanti libri avuti in dono (i miei genitori e i miei fratelli sanno come viziarmi) un titolo in particolare risulta particolarmente azzeccato: La cosa più vicina alla vita. Lezioni sul nostro amore per i libri di James Wood che viene presentato come la… Continue reading

Dante-poeta-del-desiderio-INFERNO_1

Da quando sono passata di ruolo, è stato determinato che ogni insegnate abbia a sua disposizione la “carta del docente” con un bonus di 500 euro da spendere in corsi aggiornamento, libri (ovviamente relativi alla propria materia), e aggiornamento tecnologico (tutto tranne smartphone). Così, mentre l’anno corso ho deciso di comprare il computer nuovo, in… Continue reading

coverlibro

Evidentemente Leonardo Dino-Leon Lodato ci ha preso gusto… Perché ci ha regalato subito un’altra recensione che, visti i termini in cui ce l’ha motivata e anticipata, pubblichiamo con tanto di lettera di accompagnamento. In modo che possiate conoscere meglio anche voi questo Matto per le Matte. Care Matte da Leggere, stavolta non voglio parlarvi di musica.… Continue reading