E’ tutta vita


E’ da tanto che non inserisco libri nella sezione gravidanza. Non perché io non mi sia più dedicata all’approfondimento di un settore nel quale mi sento specialista (almeno sulla carta) al pari di quando mi appassionavo dei corsi monografici all’università. Fra enciclopedie e testi monotematici sui temi “nanna”, “pappa”, “allattamento”… Cui si sono aggiunte le enciclopedie mediche (visto che Bubù fra vaccini e asilo ha cominciato ad ammalarsi frequentemente) rischiavo di diventare monocorde. Ma questo libro è un’anomalia per questa sezione del blog… Eppure, allo stesso tempo, non può non esservi inserito. Questo perché Tutta vita di Fabio Volo vi farà fare un tuffo nella vita di una coppia il cui equilibrio viene rotto dall’arrivo di un bambino.

Il romanzo di Fabio Volo (di cui non avevo mai letto nulla, e ora me ne dispiaccio) mi è stato regalato da mia cognata Elisa, la sorella di mio marito Marzio che ha tre figli più uno e che, quindi, a tutti gli effetti si può definire esperta nel settore. Tutto parte da un’affermazione che spesso sentiamo e che però può lasciare l’amaro in bocca: Per una coppia felice nulla è più pericoloso di un figlio… perché un figlio non è un collante, ma un detonatore. Fabio Volo si immerge nella vita quotidiana di una coppia e nell’evoluzione del loro amore. Perché dopo l’innamoramento arriva sempre la complessità e la responsabilità di stare insieme per davvero.
Un libro diretto e sincero che racconta con semplicità lo scompiglio (oltre all’amore) che un neonato porta all’interno di una casa, stravolgendo tutti i piani, tutti gli orari, tutti gli equilibri. Un libro che fa ridere, ma anche commuovere e riflettere.  Come ci ha scritto Elisa nella dedica, ci sono momenti di stress, di stanchezza, di grandi difficoltà, di decisioni importanti nei quali è importante (anzi no, di più: è necessario) non dimenticarsi mai di quanto ci si ama, perché un figlio è sempre frutto dell’amore e questo non bisogna dimenticarlo mai. Tutto il resto è vita :)

 

Carla

(E‘ tutta vita di Fabio Volo, Mondadori, pag. 234, euro 13)

Commenti

Condividi sui social

Leave a reply

required

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>